Giacomo Mauro D’Ariano

Giacomo Mauro D’Ariano è professore ordinario di Fisica Teorica presso l’Università di Pavia dove insegna Meccanica Quantistica e Fondamenti della Meccanica Quantistica.

Creatore e leader del gruppo di ricerca QUIT, Fellow dell’American Physical Society e dell’Optical Society of America, membro del Foundational Question institute della Templeton, del Center for Photonic Communication and Computing presso la Northwestern (Illinois).

D’Ariano è stato coordinatore nazionale di numerosi progetti italiani PRIN, nonché responsabile locale di vari progetti Italiani ed europei, e di due progetti Templeton, presidente di commissioni scientifiche di grandi conferenze internazionali. I suoi maggiori contributi riguardano i fondamenti della meccanica quantistica, l’ottica quantistica e l’informatica quantistica.

Ha introdotto nuove tecniche di misurazione quali la tomografia quantistica, nuovi schemi di misurazione ad alta sensibilità, di cloning quantistico ottimo e analisi di crittografia quantistica. Insieme ai suoi giovani collaboratori P.Perinotti e G. Chiribella ha introdotto il nuovo metodo del “pettine quantistico” per studiare e ottimizzare algoritmi e protocolli quantistici, e recentemente ha derivato la Teoria Quantistica da principi puramente informatici, e più recentemente anche la teoria delle particelle (teoria di campo libera) che rivela una soggiacente teoria ad automa cellulare quantistico.